I più piccoli, ovvero i bambini dai 3 ai 13 anni, preferiscono la stampa, e gli altri media tradizionali, ai più recenti canali on line. Questa è l’indicazione che arriva dalla ricerca Kinder Medien Monitor, realizzata su incarico di Egmont Ehapa Media, Gruner + Jahr, Panini, Spiegel e Zeit, attraverso un campione di alcune migliaia di interviste. Dei quattro target group che sono stati indentificati, il 45% dei bambini appartiene al “Classico”, ovvero al segmento che legge prevalentemente solo la carta stampata, ascolta la radio e la tv tradizionale. Molto distanziato percentualmente è il gruppo – ultimo dei quattro – degli “Streamers” ovvero di coloro che si danno da fare sui servizi in streaming on line; è solo il 14%. La stampa è letta dal 73% dei bambini da 4 a 13 anni, che durante la settimana fissano molte volte l’attenzione su libri, periodici, fumetti ed altri inserti della stampa quotidiana. Il 73% dei genitori considera che la lettura dei media stampati sia un’occupazione significativa. L’84% pensa che i bambini di giovane età possano imparare qualcosa. Addirittura, una percentuale di genitori del 94% legge i prodotti che sono stati letti dai figli.

Recent Posts

Warning

: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/zx3tyfa5/www.csqspa.it/wp-content/themes/jupiter/framework/includes/minify/src/Minifier.php on line 227